Perché il microfono fischia?

Perché il microfono fischia?

22 Gennaio, 2019 0 Di Karaeasy

Se il tuo microfono fischia è per un motivo preciso: perché si crea il feedback!
Quindi adesso la domanda è: Come possiamo fare per evitare il feedback del nostro microfono senza che ci faccia fare continuamente quelle bruttissime figuracce?
Ma prima di rispondere a questa domanda bisogna che sai che questo fastidiosissimo feedback non ti fa soltanto fare le figuracce davanti ai tuoi amici ma può danneggiare gravemente anche il tuo sistema audio, se inoltre il feedback risulta molto forte può fare male anche alle tue orecchie. Insomma questo feedback dobbiamo evitarlo a tutti i costi!
Facciamo un piccolo chiarimento.
Il feedback nasce quando il segnale del microfono viene amplificato e ripreso ancora dalle casse, dando vita ad un loop continuo. Poi il segnale continua ad essere amplificato a ritmi veloci fino a creare quel fischio fastidioso.
Qui sotto ti illustrerò più dettagliatamente come potrai evitare la formazione del feedback.

1) Una delle cose più importanti per evitare la creazione del feedback è quella di ricordarsi sempre di mettere il microfono dietro la cassa principale e davanti alle casse spia. Per prevenire il feedback assicurati che queste casse spia non siano troppo laterali rispetto al microfono perché si potrebbe riscontrare un feedback a causa del sistema di pickup dei microfoni voce. Sarebbe decisamente meglio se collocassi le casse spia direttamente dietro il microfono. Questo ti aiuterà decisamente a prevenire un fastidioso e maligno feedback!

2) Una cosa che non devi mai fare per evitare il feedback è quella di chiudere il microfono con le tue manine! Questo è assolutamente da non fare! Mai e poi mai! Lo so, ti sarà capitato di vedere come diversi cantanti mettono le loro mani attorno al microfono ma questa azione può causare uno sgradevole feedback acuto! E la cosa che noi vogliamo è toglierci di mezzo questo feedback, quindi evitiamo di mettere le mani intorno al microfono, lasciale dietro il microfono. Non oltrepassare le casse principali quando sei sul palco e non puntare il microfono dalla direzione delle casse spia, altrimenti ecco che riavrai il nostro indesiderato feedback.

3) Esiste uno strumento che potrà davvero esserti di aiuto per eliminare del tutto il feedback, questo si chiama, appunto, eliminatore di feedback. Questo eliminatore di feedback è, in realtà, un insieme di unità che si possono montare in rack e si possono collegare alle casse principali o a quelle spia. Gli eliminatori di feedback possono individuare il continuo aumento del feedback e troncarne la frequenza esatta, rimuovendolo.
L’eliminatore di feedback diventerà così il tuo alleato numero 1! per comprarlo puoi andare sul sito Karaeasy per iniziare ad usarlo subito! e facendo diventare così tutti quei feedback riscontrati in precedenza soltanto un lontano ricordo.

4) Usa un equalizzatore grafico per prevenire il feedback. Questo congegno da la possibilità al fonico di evitare il feedback durante l’esibizione. Questo grazie al ringing out dei microfoni, un processo particolare. Questo processo si farà nel momento in cui si effettuerà il sound check.
Mentre il fonico effettuerà il soundcheck, il cantante inizierà a cantare nel microfono, il fonico aumenterà piano piano il livello del suono fino a riscontrare il feedback. Così il fonico individuerà subito la banda corretta sull’equalizzatore grafico e cercherà di ridurne il guadagno facendo sì che il feedback venga eliminato definitivamente.
Questa operazione è da ripetere assolutamente con ogni microfono mentre si effettua il soundcheck se si vuole evitare il feedback. Se vuoi un sistema di alta qualità devi avere almeno 2 equalizzatori grafici a 31 canali, 1 per il mixer principale ed 1 per il mixer delle casse spia. Vai sul sito “Karaeasy” per acquistare gli equalizzatori grafici, i mixer e tutto quello di cui avrai bisogno. Mi raccomando scegli bene quello di cui hai bisogno! qui con la scelta puoi davvero sbizzarrirti.

5) Usa anche l’equalizzatore parametrico sulla striscia dei canali per evitare il feedback. Di solito i mixer di livello sopraelevato hanno un equalizzatore parametrico per evitare il feedback e quindi per le frequenze medie che ti aiuterà nel caso avessi bisogno di eliminare una frequenza specifica. La larghezza di banda di un equalizzatore parametrico è, di solito, decisamente più piccola della banda di un equalizzatore grafico, quindi ti darà la possibilità di avere un controllo preciso delle frequenze. Il fonico sarà in grado di ridurre la frequenza del feedback senza danneggiare il tono dell’audio.

6) Devi migliorare l’acustica della stanza se hai la possibilità di farlo questo aiuterà a ridurre l’effetto indesiderato del feedback. Questo ovviamente puoi farlo se la sala è tua. Mi raccomando ogni volta che dovrai fare una esibizione arriva sempre qualche ora prima in modo da poter dedicare il tempo necessario alla prova di tutti gli strumenti, al riposizionamento dei microfoni e delle casse per essere sicuri di non rischiare di avere dei feedback e per garantire una buona qualità del suono. Inoltre un buon fonico potrà aggiustare qualsiasi problema di feedback.

Buona musica a tutti ragazzi!